Harajuku Punk: i punkettari con gli occhi a mandorla che sembrano dei cosplay dei punk occidentali!


Crazy Harajuku Punk Band at Yoyogi Park (video in lingua giapponese)

Intorno alla stazione di Tokyo c’è una zona diventata col tempo famosa perché, soprattutto la domenica, è presa d’assalto da una moltitudine di giovani giapponesi vestiti nei modi più alternativi al limite dello stravagante. Tra le strade di Harajuku, questo il nome della zona, è possibile imbattersi nel rockabilly con gli occhi a mandorla piuttosto che nel cosplayer, nella ragazza ganguro piuttosto che in quella kogal, nel gothic piuttosto che nel punk. Questi ultimi, i punk del Sol levante, sono talmente colorati e carichi di accessori (cerniere, catene, borchie, piercing, stivali e giacche di pelle nera) che sembrano a loro volta dei cosplay (termine che deriva dalla fusione di “costume” e “play”) dell’originale punkettaro occidentale. Insomma nel paese del sushi e dei samurai anche la cara moda punk sono riusciti a trasformarla in un qualcosa di estremamente “nipponico”…

Home / Daje de Sushi

made in japan daje daje trash magazine